Casinò di Venezia: cassiere scoperto a rubare le mance

Casinò 28/12/2022

Un soggetto che lavora presso il Casinò di Venezia è stato colto in flagranza di reato. L’uomo è stato beccato mentre intascava le mance che i clienti riservano a tutto il personale della casa da gioco di Ca’ Noghera. Dopo le prime segnalazioni, che hanno trovato subito conferma, il dipendente della struttura è stato subito denunciato dal Comune di Venezia in qualità di unico azionista del casinò, con tanto di segnalazione dell’uomo alle autorità competenti.

Il soggetto in questione è uno dei cassieri, in quanto tale conosce bene il “mestiere”. Nella sua attività, infatti, il cassiere si ritrova praticamente ogni giorno a fare la ripartizione delle mance, con tanto di conoscenza di tutte le dinamiche del caso. Le mance devono essere inserite in appositi contenitori e poi divise tra tutti i dipendenti. Ma non tutto il denaro che viene “offerto” dai clienti finisce nelle mani dei dipendenti.

Il caso mance al Casinò di Venezia

Una percentuale delle mance, infatti, viene riservato al casinò, di conseguenza al Comune di Venezia che lo gestisce. Tornando al soggetto che è finito nel mirino degli inquirenti, si tratta di un personaggio che era già finito sotto la lente di ingrandimento di chi frequenta e opera all’interno della casa da gioco. Per questo motivo sono scattati i controlli da parte della direzione del casinò, fino a che non è stato scoperto il fattaccio.

Ora il cassiere di Ca’ Noghera, dopo essere stato ascoltato dagli agenti di polizia locale, si è ritrovato costretto ad ammettere il reato. In un primo momento ha restituito il denaro che ha sottratto in maniera illegale, per quanto esigua. Ma al di là di questo, non verrà meno alle sue responsabilità sul piano lavorativo. Il cassiere, infatti, rischia di essere licenziato nonostante abbia ammesso il torto e restituito il maltolto.

Comune di Venezia inflessibile

Tolleranza zero da parte dell’amministrazione e non potrebbe essere diversamente visto che gli episodi si susseguono. Il primo cittadino Luigi Brugnaro è stato categorico e inflessibile: “lo abbiamo individuato attraverso i nostri servizi interni della casa da gioco e lo abbiamo segnalato alle autorità competenti. Questa è una città in cui sconsiglio caldamente di rubare perché vi becchiamo”.

Non sono questi i primi casi di dipendenti furbetti a Ca’ Noghera. Nell’ultimo anno, un croupier è stato denunciato dopo che lo hanno sorpreso mentre intascava una fiche da 20mila euro, oltrettuttto si trattava di un sindacalista interno all’azienda e con un passato anche da consigliere comunale di Venezia. Aveva ricoperto un ruolo di responsabilità. Qualche anno fa invece una cassiera delle slot machines nascose nel reggiseno soldi cash derivante dagli incassi della macchinette della sala.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Casinò cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

Hibet - Canale Telegram
Top Slots & Giochi
Cash Connection Golden Book of Ra Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it
Cash Connection Golden Book of Ra Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it

Cash Connection Golden Book of Ra Gratis: scopri le caratteristiche e prova la slot machine, gioca gratis senza scaricare

D10S Maradona Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it
D10S Maradona Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it

D10S Maradona Gratis: scopri le caratteristiche e prova la slot machine, gioca gratis senza scaricare

Piggy Riches Megaways Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it
Piggy Riches Megaways Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it

Piggy Riches Megaways Gratis: scopri le caratteristiche e prova la slot machine, gioca gratis senza scaricare

Bigger Bass Bonanza Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it
Bigger Bass Bonanza Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it

Bigger Bass Bonanza Gratis: scopri le caratteristiche e prova la slot machine, gioca gratis senza scaricare

Chilli Heat Megaways – Slot Gratis
Chilli Heat Megaways – Slot Gratis

Chilli Heat Megaways: scopri le caratteristiche e prova la slot machine, gioca gratis senza scaricare