Casinò Campione, è allarme: il comune va verso il commissariamento

Casinò 24/12/2022

Il 2022 è stato l’anno in cui il gioco in Italia ha, in un certo senso, vissuto una piccola rinascita. E ce ne siamo accorti in particolare con il Casinò di Campione d’Italia, che proprio quest’anno ha potuto vivere la sua riapertura. Una struttura molto grande che, però, non viene sfruttata in tutta la sua potenzialità. Tanto che sono emersi i primi report definitivi di fine anno, in cui i dati non sono del tutto lusinghieri.

La Corte dei Conti, infatti, ha lanciato un vero e proprio allarme in merito alla gestione dei pagamenti. Il Tribunale fallimentare di Como aveva momentaneamente dato parere positivo sulla vicenda. Ma alla fine dei conti, qualcosa non è andato come doveva. Tanto che i giudici della città del lago, in una lunga nota, hanno espresso più di una perplessità sul tema.

I problemi di Campione d’Italia

Questa è la prima parte della sentenza del Tribunale comasco: “I risultati sono indubbiamente positivi ma vanno tuttavia interpretati con la dovuta prudenza, attese le variabili tra cui la definizione dei rapporti tra Comune e Casinò, con l’introduzione di meccanismi per garantire una corretta conduzione del ruolo di azionista da parte del Comune, per limitare gli interventi nell’ambito operativo e organizzativo della società”.

Si teme però che il comune di Campione d’Italia vada verso la soluzione del commissariamento. Una soluzione che rischierebbe di portare al default. Ovvero una soluzione che non ci si può permettere: “Il default costituirebbe un’alternativa rovinosa per l’interesse del ceto creditorio, se non altro perché la conseguente liquidazione giudiziale comporterebbe la cessione delle singole attività aziendali e non dell’azienda nel suo complesso, con conseguenti minori ricavi”.

Lo studio delle soluzioni

Cosa stanno facendo i vertici del Casinò di Campione d’Italia per porre una pezza a una situazione a dir poco surreale? Al momento, la soluzione non viene approvata dai vertici della Corte dei Conti: “Il disegno di rilancio non risulta idoneo a supportare adeguatamente e concretamente, sotto il profilo finanziario e di certezza delle adeguate risorse, il riequilibrio del comune”.

Di contro Angela Pagano, dirigente della Prefettura di Como, lancia l’allarme: “Studiamo con il Ministero cosa fare. Pesano interrogativi quali, per esempio, gli 87 milioni di euro richiesti dalla regione Lombardia a pagamento delle spese sanitarie dei cittadini campionesi fruite in Ticino. La parte italiana è rimasta insoluta mentre i debiti con la Svizzera sono stati saldati anche attraverso fondi ad hoc”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Casinò cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Twitter

Hibet - Canale Telegram
Top Slots & Giochi
Cash Connection Golden Book of Ra Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it
Cash Connection Golden Book of Ra Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it

Cash Connection Golden Book of Ra Gratis: scopri le caratteristiche e prova la slot machine, gioca gratis senza scaricare

D10S Maradona Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it
D10S Maradona Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it

D10S Maradona Gratis: scopri le caratteristiche e prova la slot machine, gioca gratis senza scaricare

Piggy Riches Megaways Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it
Piggy Riches Megaways Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it

Piggy Riches Megaways Gratis: scopri le caratteristiche e prova la slot machine, gioca gratis senza scaricare

Bigger Bass Bonanza Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it
Bigger Bass Bonanza Gratis: Gioca le slot online di Hibet.it

Bigger Bass Bonanza Gratis: scopri le caratteristiche e prova la slot machine, gioca gratis senza scaricare

Chilli Heat Megaways – Slot Gratis
Chilli Heat Megaways – Slot Gratis

Chilli Heat Megaways: scopri le caratteristiche e prova la slot machine, gioca gratis senza scaricare